A spasso per Milano tra Fashion Week & Shopping

Milano offre sempre numerosi stimoli per una fashion blogger, nonché per tutti gli appassionati e interessati al settore moda, arte, cultura. Tutto strettamente collegato e che fluttua in quell’aria milanese e nel centro pulsante di tutti gli eventi…da prendere a piene mani!
Un piccolo diario di viaggio di questi giorni passati a Milano durante a settimana della moda.
Impressioni e suggestioni dall’ambiente moda, viste e percepite nell’ambiente, da me  a voi.

Il Calendario  inizia sempre il 22 settembre, e fino al 28 la città è ricca di artisti, eventi, passerelle.

http://www.cameramoda.it/it/

http://www.milanomodadonna.it/it/

Ma si manifestano  passaggi e movimenti di persone da ogni dove, con tutti gli interessanti spunti che ne derivano: dalla passerella alla street-fashion, le tendenze convivono e si creano nell’aria, momento per momento, intorno a te!

La creatività non ha limiti, è immediata,e chiunque può esserne il fautore e /o il fruitore, è questo il bello di flussi respirati in questi giorni!
Direttamente dalla valigia, i primo outfit di questo viaggio: eccomi, sono io, Kim 😉

D2dd

Giacca e pantaloni wide leg   H&M

Camicia in denim  Zara

Borsa in cuoio   Vintage ’70  (la adoro! <3)

Scarpe Oxford   Vintage

…così abbigliata mi dirigo verso il centro di Milano, dritta dritta al duomo, per curiosare un po e nei paraggi, dove si svolgono alcune sfilate . Insieme a me, tutto un mondo si muove! Tutt’altro che raro è incontrare persone che compiono gli stessi percorsi, itinerari, scelte di movimento. Un po di street fashion lungo la mia strada :

foto milanoAbito  Piazza Italia

Camicia  e cappello   Calliope

Scarpe C&V

Borsa Primadonna

Collant  Pompea

Occhiali  Tally Weijl

Collana  Me4Me

IMG_7254

Blusa  Cache&Cache

Gonna   Terranova

Scarpe  Pregunta (made in Italy)

Borsa   Pretty

Giacca      Penny Black

rosie

Camicia in denim     Mango

Gonna   Tally   Weijl

Giacca in ecopelle  Piazza Italia

Borsa   Mango

Ballerine   OVS

Collana https://m.facebook.com/profile.php?id=594584533929897

Dalla strada  direttamente al pubblico delle passerelle, tra buyers altolocati e non, fotografi (a volte molto fashion anche loro) curiosi, studenti di moda, e passanti. Molto possono dire le calzature degli avventori :

IMG_7337Ingresso sfilata Cristiano Burani.  Sul capo spalla stile tappezzeria dalle fantasie geometriche e vagamente folk, abbina l’abito in denim e  Maryjane spuntate con tacco in resina. Spettacolare. Calzino irrinunciabile e molto cool al momento. Il tatuaggio rende il look più strong e post punk.

da buraniSi profila anche un altro genere tra le fila delle calzature : tacchi sottili e molto alti, davanti a punta; decolletè trasparente bicolore, vagamente fifties o stringata in suede rosso scarlatto. Due modi di essere sexy; il terzo tipo a sinistra si discosta un pò, più rock, tacco più spesso,cinturini e fasce strategiche da dark lady. Influenze diverse che convivono nel calderone di stili!  E voi, come siete? 😀

Lo stile non è altro che, ciò che noi siamo e decidiamo di comunicare all’esterno. Siamo noi. Sono gli altri. Anche negli outfits si colgono linee differenti, ugualmente chic se l’ensemble è indovinato:

burani peopleUn po diva fifties, un po cartoon la ragazza col pellicciotto azzurro sulla spalla, la calzatura rende il tiro più serio e il top minimal non carica ulteriormente la mise.

La fotografa very urban chic in trench scuro con cartella in tinta, gonnellone a ruota  e stringate con calzino a contrasto. Il tutto reso più allegro dalla tracolla fantasia della sua reflex…voluta o casuale?

La terza donna punta su un’ eleganza da sera _ in pieno giorno! _ con un lungo completo laminato in grigio scuro,le lunghe scanalature nette ricordano i colonnati ionici e la tunica di Delfi di Mariano Fortuny. Completa il cappello.

Questa ragazza vanta un raffinato raccolto, un’acconciatura quasi neoclassica, ma senza trecce, sceglie un abito  very minimal color ocra che gioca tutto sui volumi a sacco nella parte superiore, con spalla scoperta, per attillarsi nella gonna dritta. Eleganza smorzata da scarponi  tipo Dr Martens. Interessante davvero!

Da Burani ci spostiamo verso un’altra area di fermento: pre-passerella Prada. E’ curioso osservare che ogni stilista convoglia verso di se ammiratori ben definiti nel loro stile, ma con un filo conduttore tra loro, molto sottile.

shoes prad

La pelliccia entra prepotentemente nei dettagli di abbigliamento e accessori : mocassini pelosi, abito guarnito con giochi di tessuto e pelliccia, decollètè fluo tacco midi e stringate a tutto tondo per i boys.

shoes prada

Accanto all’ormai collaudato tronchetto da qualche stagione ( a sinistra), impazzano  ballerine e decollètè stringate e allacciate sulla caviglia..tra fetish e gothic. Infine stivaletti imbottiti stile settimana bianca  accompagnano lana e pellicce e invogliano all’inverno.

tacci bur

Tutt’altro genere queste altissime maryjane rosa orchidea con plateau e gioco di colore bianco/ arancio, un mood molto vicino agli accessori Prada per l’ultimo autunno/inverno:

https://kimomolab.wordpress.com/2015/09/24/parola-dordine-cinturini/

preada look

A proposito, ecco scovato un outfit totalmente Prada -sono indecisa sul golfino a mezza manica – fino alla calzatura di cui abbiamo parlato…ricordate? 😉

due rag

…sorelle di look : tacco alto, borsa chic, toni     scuri per il sotto  con    blusa a contrasto; righe     e quadroni grunge che continuano a circolare e appartenere un pò a tutti. Di quelle tendenze che si                             “appiccicano ”  per almeno un decennio 😀 😀 .

cartella

Le borse stile postino e le cartelle – come abbiamo visto anche da  Burani – impazzano!  spesso indossate con abbigliamento in contrasto – in tal caso con giacca militare e abito in macramè traforato – per dettare  nuovi mood metropolitani e nuovi accostamenti.

Il cappello non conosce più frontiere sociali nè individuali;cappello prad

più mi guardo intorno e più il mio sguardo  prende nota : uno tira l’altro e uno più chic dell’altro,per lui e per lei, perfino i brand low budget si difendono bene:

http://www2.hm.com/it_it/productpage.0307700006.html

E’ quasi democratico l’accessorio cappello al momento. E’ un vero peccato che un accessorio così distinto e di buon gusto, un inno alla classe e alla bellezza senza tempo sia indossato solo IMG_7362nie periodi di gran voga,e quei pochi indiscussi estimatori ne

debbano risultare al limite dl bizzarro quando scade la tendenza; le buffe contraddizioni del comportamento umano che sono inscindibili dalla nostra natura e dai fenomeni di moda che noi stessi creiamo.

Cambiamo completamente contesto e respiriamo un’aria divertente e iroica, al limite del kitch: chi c’è da Moschino?

yellow shossca praJeans e boots bicolor3, con un giallo esuberante e pop sul davanti; sempre denim, un must delle ultime stagioni, e maryjane  verde militare in gomma: stile vintage e materiali contemporanei, gli ideatori di Melissa ne sanno qualcosa :

http://shopmelissa.it/tutti-modelli

IMG_7440

…non mancano sandali da sera,  décollètè in camoscio o impreziosite da bijoux, sneakers glitterate o guarnite con cristalli e pailllettes,  sia per lei che per lui, molto in voga  al momento.

moschinopersonagmoschino girl

Gli outfits Moschino, come si può notare,vanno a ruba,  è una gara all’accessorio più bizzarro e appariscente: osare, esagerare la parola d’ordine. Sono diverse le mascotte del brand, e sventolano come bandierine! Certamente per non prendere e prendersi troppo sul serio 😉 .

…che ne dite di un giro da Armani? 😉

Andiamo!

dani armani

Camicia  e pantaloni   Zara

giacca  H&M

Clucth   Max&Co

scarpe stringate traforate  Bata

Occhiali da sole   Vintage

…un’amica viene con me  🙂        rosanna Armani

giacca a righe  H&M

pantalone Eiki

t-shirt  Terranova

sandali  Cafè-noir

cappello  H&M

borsa Mango

Da Armani le suggestioni invernali non sfiorano neppure il background: vince il sandalo e il mood primavera/estate, eleganza e street style si accordano per nuovi dettami e dress-code. Vince il dress-code. Non mancano tocchi vivaci e dettagli egocentrici.

scarpesandDifficile non notare questi sabot rosa    pop con fascioni multicolor  sul davanti: studiati per un colpo d’occhio deciso su un total look in fresco lana grigio antracite.  A destra sandali sfumati dal rosso al porto, in vernice, stanno divinamente sul pantalone bianco in cotone. Basta poco per essere chic 😉 . Il rosso come vedremo sarà un colore preponderante  tra il pubblico di Armani.

pink twins

Come due gemelle accuratamente studiate , stesso tessuto fantasia, dress l’una, tailleur- bermuda l’altra. I dettagli in nero sono in perfetta sintonia  col total look – la borsa con tracolla effetto fogliame straordinaria, inutile dire che la tonalità di capelli sul rame risalta incredibilmente tutte le tonalità!

Che dire girls, promosse 😉 .

armani bon tonLe fantasie si declinano in tempi – vintage- e modi variegati.  Dalla giapponese in verde e floreale, con stringata seriosa, allo stile vintage del gonnellone in lana grigia con fiore applicato e giacchino bouclè con effetto geometrico; borsetta in tono con le scarpe e tanto di chignon retro . Originale il soprabito damascato sul rosso con disegno vagamente folk, sulla cresta della tendenza, in tono con la décollètè accollata e bassa, perfetta la gonna a ruota a righe.

armani tubAnche in questa selezione entrano in gioco  vivaci abiti fantasia, stampati a fiori o geometrici, corti e svolazzanti, decisamente espressionisti. Tacco alto e coda di cavallo.

Altri abiti, altre linee. Tubino nero dai tagli innovativi sullo scollo, cloche e abitino sixties con sandali in tinta – mi scuso per la foto un po mossa – e borsa a libro indaco che dà un tocco deciso.

street style arm

La sfilata è finita, chi corre qua e chi là. Scelte un po più strong. Tuta in pizzo bianco con giacca in denim invecchiato, clutch e casco per moto: un contrasto ben riuscito.

Abitino nero con applicazioni di pietre e gioielli multicolore, borsetta a spalla e scarpe chiuse un po maschili.

L’abitino corto  ha una silhouette che mal si addice allo stivale alto tremendamente in voga. Il capello sciolto e libero fa rima con queste scelte..libere.

rge armani

Uno sguardo su questo total look rosso di grande effetto,molto elegante, pur comunicando grande leggerezza e fluidità.

Pantalone, camicia e borsetta a mano più giacchino bouclè rosso/blu e splendide maryjane rosso cupo.

Infine qualche scatto dalla passerella di Versace primavera/estate 2016. Giusto un assaggio. Le foto sono un po movimentate, nel delirio defilè..rendono perfettamente l’idea dell’atmosfera che si percepiva . [foto di E. B.]

versas

I colori sono molto vivaci e le stampe regnano indiscusse. Giochi di due o tre  tonalità, e dettagli sofisticati.

vrca passerella

C’è spazio in questa collezione anche per toni pastello  e abiti fruscianti. linee morbide e pantaloni fluidi di nuovo in auge. E’ bello saperlo ! 😉

[foto di E.B]

Con questo breve ciak finisce il mio viaggio  e la mia riflessione su cosa fluttua nell’ambiente fashion, cosa viene proposto, e cosa la gente indossa, e perchè…a voi le vostre conclusioni e opinioni aperte. Cosa vi ha colpito maggiormente? Mentre tutti parlano delle passerelle è interessante soffermarsi anche su chi ci va, e come ci va. E perchè. Il pubblico, siamo noi. Tutto parte da lì. Ci rivediamo al prossimo  viaggio, occasione, suggestione.

Bye bye miei cari!

Kim

Annunci

2 pensieri su “A spasso per Milano tra Fashion Week & Shopping

  1. Brava sei stata strepitosa! Attenta osservatrice, hai colto dei particolari degni di nota. Sono solo un po’ perplessa sulla scelta del look delle persone che hai fotografato. Non mi esprimo su di essi.
    Mentre per te non ho altro che complimenti. Bel post, 👏🏻👏🏻👏🏻👏🏻.
    Mi sei molto piaciuta. 😉😉😉😉

    Mi piace

    • Grazie, sei molto gentile. Per quanto riguarda le sceltedegli altri,mi sono limitata a fotografare ciò che ha catturato la mia attenzione; tutto ciòch eogni persona sceglie o non sceglie dice qulcoa della persona, è questo quello che conta,perchè siam noi nel nostro piccolo a creare e metttere e basi peri grandi fenomeni di massa e di tendenza..tutto qui. Un modo per capire la società che hai di fronte ;).

      Liked by 1 persona

Leave a reply:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...